Presentazione e informazioni su San Vito dei Normanni

Tutto sul Comune del Salento

San Vito dei Normanni un comune in provincia di Brindisi e conta circa 20.000 abitanti.

Questa cittadina ha un'economia prevalentemente agricola, ci possibile dedurlo gi dal paesaggio: vasti vigneti si alternano a mandorleti ed a ulivi secolari.

Situata a 20 km da Brindisi, San Vito dista pochi minuti dal mare Adriatico ( 9 km), che possibile scorgere in lontananza alla fine del verde della pianura che lo circonda.

Il comune confina a nord con Carovigno ed Ostini, a Ovest con San Michele Talentino, a sud con Messane e Brindisi, a nord est con il mare Adriatico.

Durante la stagione estiva si svolge a San Vito il Barocco Festival, dedicato al musicista barocco Leonardo Leo: per circa 10 giorni a cavallo tra luglio ed agosto si esibiscono artisti di Musica Antica.

Particolare e gustosa la cucina Sanvitese, di cui elenchiamo i principali piatti della tradizione:

- maranciani chini: melanzane farcite con un composto di pomodori, olive, pane grattugiato, formaggio e uovo
- favi e foggi: fave e cicoria
- fave rappate: fave cotte a fiamma bassa, schiacciate e condite con olio e sale
- riso con patate e cozze: sformato cotto in forno
- zucchine alla purivedda: fritte e immerse per 12 ore in un brodo ottenuto con sale, aceto e foglioline di menta
- Scaccioppili chini: carciofini ripieni
- orecchiette con le cime di rapa
- brascioli: involtini di carne
- acqua sali: pane raffermo imbevuto in acqua, sale, aglio, olio, pomodorini
- vampasciuli fritti: lampascioni prima bolliti e poi immersi in una pastella e fritti
- mustazzueli: deliziosi dolcetti di cioccolato aromatizzati alla cannella e fiori di garofano
- cupeta: dolci di mandorle e zucchero
- pettole: bocconcini di pane fritto